6- Vieni con me -L'ombra luminosa della notte.mp3




RICORDI



"La cosa più bella della vita
è che i ricordi continuano a restare li....
dove giocavamo da bambini....
continueranno a giacere
sospesi nei prati come vento,
conserveranno quelle urla
e quelle risate
di sola gioia ,
di sola amicizia ,
di solo amore
per  quelle piccole cose
 che ci sembravano cosi grandi.
Voleranno....
i ricordi....
 in quei piccoli sentieri
ormai distrutti dal tempo,
resteranno solo che piccole scritte s
u vecchi muretti
 che terrano legati i nostrinomi da piogge ed intemperi
per  sempre..
Un giorno ritorneremo lì, 
in quei luoghi
dove si materializzeranno
lacrime sui nostri volti stanchi,
lacrime....
che scivoleranno su prati
ricchi.... ormai....
di soli ricordi.”

 




DAMMI IL TUO AMORE


“Dammi il tuo amore
ed io ti costruirò' raggi di luce...


Vieni con me nel tormento del silenzio
riascolteremo i tuoi ricordi..
e torneremo indietro....
fino ai giardini della fanciullezza.

Correremo nei sentieri del tempo
per cancellare ogni traccia di dolore .
Con i nostri pennelli macchiati d amore
ridipingeremo quadri in cui regnavano
le paure e la sofferenza di un tempo negato..

Romperemo i muri
con le lacrime della follia
vivremo nello spazio infinito...

Vieni con me ....
ci riuniremo in un sol seme
dentro ad un grembo dimentico
per poi trasformarci
in una chiara foschia
che nascerà' domani....
al sorger del sole.”

 




Le tenebre


Ed egli,
aspetto le tenebre per uscire.


Il terreno prese fuoco
e si incendiò,
un rumore cupo e profondo ,
aprì la terra.

Le ceneri delle fiamme..
esplosero in aria...
per poi allontanarsi ...
trasportate dal vento.


Il suo corpo invincibile,
il suo sguardo glaciale,
i suoi occhi..
assorbirono la notte
e diventarono profondamente oscuri.

Un verso disumano,
fece tremare il mare
e svegliare gli abitanti del mondo.

Ed egli,
aspetto i vostri sogni per interromperli per sempre.

Ed egli,
non teme nessuno..
perché non ama.

I suoi occhi ...
emanavano una forte luce
che illuminava le strade

Egli,
impugnava una spada
con la quale si stacco per sempre,
da ogni forma vivente
presente su questa pianeta.

Ed Il suo nome,
è sempre stato taciuto da tutti.
Egli vive nel silenzio delle tenebre.


Il suo nome è : Ombra.

 



LA DONNA DEL MARE


“Ed io che neppure ti conosco
eppure vorrei starti vicino,
e ti vedo li lontana su
una grande mano sospesa sul mare
nella quale tu dormi abbracciata dal calore. 


Il mare che riflette i tuoi sogni
che viaggiano sulle onde
 per poi scivolare lentamente in riva
fino a diventare realtà.
Il tuo cuore
 che materializza profondi sentimenti
in una lacrima
che scende sul tuo dolce viso
come un piccolo cristallo di passione. 


Ed io che ti guardo riposare,
come se fossi un sogno,
mentre i tuoi capelli scuri
sembrano unirsi con la notte
e le tue labbra vengono
lentamente
accarezzate dal vento"

                    



THE WOLF



"Sono un lupo solitario,
che cammina sul mantello della notte..

ti osservo mentre dormi
ed asciugo le tue lacrime
azzannando e
portando via il dolore.

Sono un lupo solitario
che corre nei sentieri della notte
in direzione del vento..

consegnero' il tuo dolore
in grotte di luce
urlando al cielo di proteggerti..

ma io sono solo un lupo solitario,
ed i miei occhi illuminano l'oscurita',
per poi rincorrere nei boschi
i confini del tempo eterno.

La mia forza è la notte
la mia forza è la rabbia,
la mia forza è il fuoco
che arde nel mio cuore
fatto di ceneri del passato.

Io sono soltanto un lupo solitario,
di cui temete i miei passi,
cacciato e trafitto
che grida sulle montagne
accompagnato dalla voce del vento."






GUERRIERI


"La spada che scentilla,

lo sguardo che penetra negli occhi del nemico,

le orme a terra destinate ad andare avanti,

una sola scelta disponibile .


Ed Il mare di fuoco che divempa di passione,

l'adrenalina che cresce,

le mani che scivolano,

un combattimento estenuante.

I muscoli delle braccia contratti,

le gambe piegate dalla forza.


In lontananza,

un vecchio peschereccio che passa,

con un signore anziano dal volto,

segnato dal tempo

che tira su le reti.

Il suo sguardo così rilassato,

in cui traspare la serenita'

nel suo breve futuro.


Il guerriero distratto

da questa immagine..

 la spada che scivola...

e la lama che penetra nel suo corpo."

 




UNITI PER SEMPRE


      
     Io e te...
siamo legati per sempre
da una catena d'amore,
  sospesi sui cieli
   della follia eterna.



LA NOTTE E' DEI FOLLI



La notte è dei folli... dei folli d'amore,
dei folli d'odio, dei folli di libertà ;
la notte è di colore che credono
ancora che i sogni sono emozioni
che salgono per poi trasformarsi
in stelle che indicano la strada migliore.

La notte è di chi crede nelle emozioni;
La notte è delle lacrime,
di quelle che scendono sui cuscini
e al risveglio ti chiedi se erano soltanto un sogno.

Ed ora aspetta il giorno,
quello che brucia la nostra libertà ,
la luce che illumina le monotone regole dell'uomo ,
il caldo soffocante di un libro dalla trama gia' scritta
con il titolo sbiadito che chiede invano di essere chiuso,
le solite frasi fatte che piegano le pagine di un romanzo
senza trama.

Siamo burattini nelle mani di un sistema
che non si riesce a cambiare,
e sta stretto a tutti;
ma noi aspetteremo la notte
ascoltando il bisbiglio delle nostre ombre
con gli occhi lucidi che riflettono la Luna,
perchè sappiamo che un giorno
saremo davvero liberi,
di essere noi stessi !




Copyright 2011 All right Reserved . Tutti i diritti riservati Giulio NIghtfall. In caso si voglia pubblicare su altri siti qualche poesia far presente in modo chiaro l'autore dell'opera. 

Crea un sito Web gratuito con Yola