QUANTE VOLTE BISOGNA ALLENARSI 

Ultimamente c'è una strana moda : più si va in palestra e più si crede di diventare muscolosi. Purtroppo, non è così, anzi ...direi per fortuna. Allenarsi spesso in uno sport come il body building non solo non porta risultati ma puo' anche  far diminuire la massa magra. Il concetto di base è molto semplice, i muscoli crescono quando sono a riposo. In media le persone che frequentano la palestra per incrementare la propria massa muscolare , frequentano questa struttura sportiva, dalle 3 alle 4 volte a settimana. Capita, sovente che persone che prima crescevano facilmente ( ad esempio allenandosi con esercizi casalinghi ) una volta entrati in una palestra hanno subito avuto uno stallo nella progressione muscolare; e dopo questa delusione hanno deciso di appendere i manubri "al chiodo". Il motivo per cui capita questo, è causato dei tempi di recupero ( fondamentali per far aumentare la muscolatura)un'altra causa puo' dipendere anche dall'inserimento di troppi esercizi nella scheda. Conosco diverse persone che hanno una moltitudine di esercizi , sopratutto monoarticolari, quindi di isolamento..ma in un natural ( ovvero persone che non usano sostanze chimiche per aumentare la massa ) sono del tutto inutili ( nella fase di massa e non di definizione ). Una scheda che ci fa allenare per più di un ora e con troppi esercizi , non porta alcun giovamento alla muscolatura, il tempo massimo per seduta deve essere intorno ai 45 minuti e in questa scheda si dovrebbero presentare quasi tutti esercizi multiarticolari.La filosofia del natural dovrebbe essere B.i.i o  , ovvero: breve , intenso, infrequente , organizzato. In altre parole bisogna dare la massima intensita' in poco tempo e poi lasciare il tempo giusto per far compensare i muscoli. In tutto questo ,quindi, ci vuole una giusta organizzazione. Tre sedute possono sembrare l'ideale , ma dopo aver letto un libro scritto da un famoso allenatore ( di natural) ho dovuto ricredermi. In caso un soggetto non riesca a crescere allenandosi solo tre volte alla settimana , l'unica soluzione possibile è..... allenarsi 2 volte a settimana dedicandosi ad esercizi multiarticolari ; in questo modo il corpo ha tutto il tempo per recuperare e supercompensare i propri muscoli. Molte persone che praticano spesso la palestra avrebbero più giovamenti allenandosi di meno anzichè di più. Inotre  è bene ricordare che un esercizio va eseguito anche badando alla fase positiva ( concentrazione) e alla fase negativa ( quando riportiamo il peso nella posizione iniziale in modo controllato, non veloce quindi); ad esempio un secondo per alzare il peso...fase positiva, 3 secondi per rimetterlo nella posizione iniziale fase negativa. Da alcuni studi è emerso che la fase negativa è più importante della fase positiva, quindi  prestare molta attenzione alle due fasi , sopratutto a quella controllata. Per quale motivo la fase negativa è importante?Beh, se provate a fare uno squat con un peso fuori dalla vostra portata, vedrete che scendere in modo controllato per voi sara' piuttosto "facile", ma alzarsi...non se ne parla. I muscoli nella fase negativa quindi possono avere un carico superiore al nostro massimale; quindi curare per bene la fase negativa con i pesi che riusciamo a sollevare, ma badando a tornare nella posizione inziaale in modo controllato e non veloce : è di fondamentasle importanza per lo sviluppo muscolare.

                                                                                                          



_____________________________________________________________________________________________________________



Crea un sito Web gratuito con Yola.