VIDEO DI DAVID WALLIMANN

  • Il modo locrio è una scala minore perchè possiede il terzo grado minore, ha sia la seconda minore che la quinta diminuita; questo significa che l'accordo sul primo grado i è semidiminuito (m7♭5), il che a sua volta implica che stabilire la tonalità è praticamente impossibile; i pochi pezzi classici scritti in questo modo usano l'accordo minore — quindi alterato — sul primo grado per stabilire la tonalità, e poi lavorano su iii e ♭V. L'instabilità del modo è tale che non si può nemmeno usare l'accordo sul secondo grado ♭II, perché diverrebbe immediatamente percepito come la nuova tonica di un brano in tonalità maggiore. 
  • Spesso l'accordo di questo modo è sostituito con quello del corrispondente modo Misolidio. Il locrio viene utilizzato con altri toni di passaggio da chitarristi come Steve Vai e Joe Satriani e nel death metal negli assoli, insieme a scale cromatiche.
  • Sinceramente è una scala che uso davvero poco, non mi piace più di tanto e le sonorità che creano fuorchè nell'ambito jazz non mi entusiasmano! Penso che questo materiale sia più che sufficiente per avere un'idea chiara di questa scala ! Andiamo avanti !

LEZIONI DI CHITARRA ELETTRICA GRATUITE ED ONLINE >>

 

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo -Wikipedia 

Crea un sito Web gratuito con Yola.