LEZIONI DI CHITARRA ONLINE : LA SCALA EOLIA O MODO EOLIO - TEORIA E PRATICA!

La scala eolia o modo eolio , non è nient'altro che la scala minore naturale .

E' opportuno però mentalmente distinguere le due cose, in quanto i loro nomi diversi servono per collegarle ad ambiti  teorici differenti.

Quando si parla di scala naturale minore si ci riferisce ad un contesto tonale, in altre parole ad una composizione musicale basata sulla tonalità del brano.

Quando invece parliamo di scala eolia si ci riferisce ad un ambito atonale. 

La scala eolia ha la stessa struttura della scala minore naturale , quindi : T S T T S T T

Anche questa scala è caratterizzata da un suono abbastanza "strappalacrime",quindi valgono le stesse spiegazioni della scala minore naturale.che troverete nella pagina : Lezioni di chitarra Online !


Nella scala modale Eolia o modo Eolio è opportuno evidenziare alcune note principali di questa scala modale ; in caso contrario l'impiego della scala risulta scarso e inutile. Quando si sceglie una scala modale , in questo caso la scala modale Eolia o modo Eolio è necessario esaltare alcune note particolari per creare un determinato sapere alla composizione che andiamo a creare.

Vediamo quali note sono sufficienti enfatizzare per far capire all'ascoltare che siamo dentro ad un concetto di modo Eolio ( o scala modale Eolia ) !

Le note importanti da evidenziare durante un improvvisazione o un assolo:

1 ) L'intervallo di terza minore 

2 ) Il secondo grado maggiore

3 ) Il sesto grado minore

Queste tre note contradistinguono la scala eolia dalle altre. In ambito modale le note sopra citate distinguono la scala eolia o modo Eolio dalle altre scale che presentano caratteristiche di intervalli differenti;ad esempio la scala dorica ,frigia e locria.


Di seguito un video che fa notare alcune particolari differenze tra le varie scale modali !

Crea un sito Web gratuito con Yola.